Air Serbia

Condizioni generali di salute e condizioni per le donne incinte

Il nostro desiderio è di trasportarvi in modo sicuro e confortevole verso la Vostra destinazione. Tuttavia, a volte viaggiare in aereo può causare alcuni problemi.

Per evitare modifiche indesiderate del viaggio pianificato, e gravi conseguenze per la salute, è necessario prendere alcune precauzioni e controllare lo stato di salute prima di partire.

Certificato medico

Un certificato medico è necessario se il passeggero (è):

I passeggeri che non appartengono alle suddette categorie di solito, non hanno bisogno di un certificato medico, tuttavia, in caso di dubbi Vi consigliamo di rivolgervi al Centro medico di Air Serbia.

Per evitare cambiamenti indesiderati e gravi conseguenze per la salute, durante il Vostro viaggio pianificato, fate attenzione se avete l’intenzione di viaggiare subito dopo un intervento chirurgico, o subito dopo una malattia. Vi preghiamo di consultare il Vostro medico prima di fare la prenotazione, in modo da essere sicuri che possiate affrontare un volo in aereo.

Visitando le Istruzioni mediche per viaggiare in aereo potete ottenere tutte le informazioni utili su quanto temo deve passare prima che Vi rechiate in viaggio e se ci dovete avvisare sulle Vostre condizioni di salute.

Certificato sanitario e modulo MEDIF

Le compagnie aeree usano il modello MEDIF per determinare quali passeggeri hanno bisogno di assistenza speciale e quali devono avere un certificato medico. Il modulo è composto di due annessi: Annesso 1 (Informazioni per i passeggeri che richiedono un’assistenza speciale) e Annesso 2 (Informazioni per i passeggeri che devono avere un certificato medico).

Un certificato medico è obbligatorio ed è rilasciato dal Centro Medico di Air Serbia (ASMC). ASMC può richiedere maggiori informazioni prima della risposta finale. È molto importante scoprire di che tipo di assistenza ha bisogno un passeggero durante il volo.

È possibile lasciare il modulo MEDIF alla filiale più vicina di Air Serbia o inviarlo all’indirizzo di posta elettronica: special.assistance@airserbia.com, almeno 48 ore prima della partenza, insieme al certificato medico valido, in lingua inglese, che Vi sarà rilasciato dal Vostro medico.

Tutte le sezioni del modulo MEDIF devono essere compilate, firmate e datate. Le forme incomplete non saranno prese in considerazione.

Una volta che l'ASMC ha rilasciato l'approvazione, sarete avvisati e la Vostra prenotazione sarà modificata. Se avete prenotato un biglietto in un'agenzia di viaggi, i rappresentanti dell'agenzia si metteranno in contatto con Voi.

Air Serbia deve essere informata senza indugio di eventuali modifiche alla Vostra situazione di salute, prima del viaggio. In caso d’improvviso cambiamento della Vostra situazione durante il viaggio, Vi chiederemo di fornirci un altro modulo MEDIF per assicurarci che siete in grado di continuare il Vostro viaggio.

La valutazione della Vostra capacità di viaggiare in aereo si basa su criteri riconosciuti a livello internazionale che stabilisce l'Organizzazione mondiale della sanità.

Nei casi in seguito elencati, ai passeggeri che hanno già un certificato di disabilità, non sarà richiesto un altro certificato medico come condizione per la sua accettazione al nostro volo:

Avere un certificato sanitario può anche essere utile per motivi di sicurezza. Pertanto, Vi consigliamo di prendere un certificato sanitario o altra documentazione equivalente, e nel caso in cui:

Scaricate il modulo MEDIF & Istruzione per i medici

Particolari condizioni di salute

Donne incinte

Se siete incinte e Vi sentite bene, viaggiare in aereo non dovrebbe essere uno sforzo. Tuttavia, per il benessere Vostro e del Vostro bambino, non potete viaggiare sui nostri voi nella tarda gravidanza.

A condizione che non abbiate complicazioni durante la gravidanza, è possibile volare entro la fine della 36. settimana di gravidanza (nel caso in cui siete incinte di un bambino), fino alla fine di 32. settimana (nel caso siete incinte di gemelli o di tre bambini, ecc.).

Se siete tra la 28. e la 36. settimana di gravidanza, dovete farci sapere che siete in gravidanza già quando prenotate il biglietto.

Quando viaggiate e siete tra la 28. e la 36. settimana di gravidanza, è necessario avere un certificato medico che confermi la settimana della Vostra gravidanza e la data di parto prevista. Il certificato deve essere rilasciato non prima della 28. settimana di gravidanza. Dovete presentare il suddetto certificato quando fate il check in, all’aeroporto e dovete averlo con Voi nel caso in cui un membro dell'equipaggio desidera controllarlo durante il volo.

Sebbene non sia proibito, non Vi consigliamo di viaggiare in aereo nei primi sette giorni dopo il parto. Inoltre, non è consigliabile che i neonati sani viaggino in aereo nei primi sette giorni dopo la nascita.

Durante il Vostro viaggio tra Belgrado e New York, la nostra bambinaia, “Una tata in volo” - Sky Au Pair, offre assistenza alle famiglie che viaggiano con bambini. Lei è lì per animare i bambini con vari giochi e attività, o per aiutare i genitori a mettere i bambini a letto.

Sky Au Pair →

Come portare le medicine quando viaggiate in aereo

Vi suggeriamo di imballare i medicinali nel bagaglio a mano, preferibilmente nella confezione originale, insieme a una prescrizione o istruzioni del Vostro medico su quali farmaci (compresi i nomi generici dei farmaci) assumete, per quali problemi di salute, nonché le dosi prescritte dello stesso. Questa procedura è necessaria per evitare problemi alla dogana e perché possiate essere sicuri, anche Voi, di avere a portata di mano farmaci / o altri medicinali appropriati (ad es. Iniezioni). Vi preghiamo di informarvi su quali farmaci potete e quali non è possibile portare, nel paese in cui viaggiate.

Se avete problemi di salute, Vi consigliamo di visitare il medico prima del viaggio e, Vi consigliamo di prendere tutto ciò di cui avete bisogno, per tenere sotto controllo le Vostre condizioni. Prendete un'assicurazione di viaggio appropriata, che copre i viaggi internazionali.

Nel caso in cui i farmaci, che portate con Voi, devono essere tenuti in un luogo fresco, Vi preghiamo di consultare un farmacista su possibili alternative, dato che la compagnia aerea non è in grado di tenere il farmaco in frigo durante il volo.

Allergie alimentari

I pasti speciali sono offerti solo sui voli tra Belgrado e New York. È possibile ordinare un pasto speciale prenotando un posto sul volo, tramite il nostro sito internet airserbia.com, o tramite il nostro Centro contatti o direttamente in una delle filiali di Air Serbia. Per scegliere il pasto più adatto a Voi, consultate l'intera gamma di pasti speciali e gli ingredienti che sono stati usati per la loro preparazione. Se avete reazioni allergiche a certi cibi o dovete seguire una dieta speciale per motivi di salute, possiamo offrirvi un pasto speciale senza allergeni come lo sono i frutti di mare, i latticini e il glutine. Potete controllare l'etichetta sulla confezione o consultare l'equipaggio per ottenere maggiori informazioni sugli ingredienti del pasto.

Se volete portare con Voi, durante il volo, le provviste alimentari, Vi consigliamo che essi siano i prodotti di lunga durata. Non saremo in grado di riscaldare o raffreddare il cibo che portate con Voi. Prima di portare i prodotti alimentari in viaggio, Vi preghiamo di informarvi sulle leggi nazionali del paese che attraversate / in cui viaggiate, che spiegano quali alimenti si possono introdurre in quel paese.

Purtroppo, non possiamo garantire che l'ambiente per il trasporto dei nostri passeggeri non contenga tracce di arachidi. Alcuni prodotti che sono serviti durante il volo possono contenere frutti di noce, o ingredienti che contengono arachidi. Ricordatevi sempre che anche gli altri passeggeri possono portare il proprio cibo sull'aereo. Facciamo tutto il possibile per applicare tutte le raccomandazioni dell’IATA e per rendere il Vostro volo il più piacevole possibile.

Se soffrite di gravi reazioni allergiche, Vi consigliamo di consultare il Vostro medico in merito al potenziale rischio e ai modi per renderlo minimo, prima di prenotare un posto sul volo.

I passeggeri che sono a rischio di shock anafilattico devono portare un autoiniettore (es. EpiPen), o un kit d’iniezione nel bagaglio e assicurarsi che loro, o il loro accompagnatore, siano pronti e in grado di fare un'iniezione, così come devono portare un certificato medico o un parere medico rilasciato non più di 3 mesi prima della data di viaggio, che confermi la loro necessità di utilizzare l'autoiniettore. Il passeggero è obbligato a presentare il suddetto certificato medico o il consiglio medico alla compagnia aerea.

Vi consigliamo di informare l'equipaggio e altri passeggeri seduti accanto a Voi, sulla Vostra allergia, in modo che possano fornirvi assistenza in caso di emergenza. I farmaci che usate devono trovarsi in un posto dove le persone che Vi aiutano possano prenderle facilmente. Vi suggeriamo di metterle in tasca sul retro del sedile di fronte a Voi. I familiari, l’accompagnatore o con gli amici, con i quali siete in viaggio, dovrebbero prima assistere Voi. Quando viaggiate da soli, un braccialetto con una specifica condizione di salute ci aiuterà a prestarvi aiuto in modo più efficace.

Vaccini

Prima di partire, Vi preghiamo di controllare se ci sono vaccini specifici per il paese in cui viaggiate. Maggiori informazioni sui paesi in cui viaggiate e le condizioni mediche potete trovate sul sito internet di IATA Travel Centre

Diabete

I passeggeri che soffrono di diabete non hanno bisogno di un certificato medico quando volano con Air Serbia. Tuttavia, se siete diabetici, potreste aver bisogno di un pasto speciale durante il volo. Vi preghiamo di informarci sulle Vostre esigenze di pasto almeno 48 ore prima della partenza o al momento della prenotazione di un posto. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare il link.

Se portate medicine o iniezioni nel Vostro bagaglio a mano, dovete avere un certificato medico con Voi. Ciò eviterà possibili problemi e inconvenienti durante il controllo di sicurezza. Se dovete rivolgervi a un medico e / o ricevere una terapia all'estero, la Vostra documentazione medica può aiutare il medico a prescrivervi la terapia, o di conseguenza, ad aggiustare la dose d’insulina che prendete.

I passeggeri che hanno bisogno di ricevere insulina durante il volo sono invitati a portare lo stesso nel loro bagaglio a mano, in un pacchetto adeguato. L'insulina deve essere conservata in frigorifero, anche se questo non è necessario durante il volo. L'insulina, tuttavia, non dovrebbe essere mantenuta a una temperatura alla quale si potrebbe congelare, perché così perderebbe le sue proprietà medicinali. Pertanto, l'insulina deve essere portata nel bagaglio a mano, in un sacchetto di mantenimento della temperatura, o in una confezione precedentemente raffreddata. Vi consigliamo di portare con Voi il doppio di medicine e materiale medico di cui avete bisogno. In questo modo sarete sempre sicuri di avere sufficiente quantità per la terapia regolare.

Il viaggio verso altri fusi orari può abbreviare o prolungare la normale durata della giornata e quindi, può richiedere un aggiustamento della dose d’insulina. Quando viaggiate verso ovest, i giorni sono più lunghi. Consultate il Vostro medico circa eventuali pasti supplementari e dosi d’insulina. Se, invece, viaggiate verso est, i giorni sono più brevi e la dose d’insulina deve essere aggiustata. Un certificato medico (MEDIF) è obbligatorio per condizioni instabili, o se siete stati ricoverati in ospedale di recente. I passeggeri che soffrono di diabete, che è sotto controllo medico, possono viaggiare in aereo in sicurezza ovunque, se programmano il loro viaggio in modo appropriato e se consultano il proprio medico.

Se il passeggero vuole sedersi vicino al bagno per avere la privacy mentre riceve l'insulina, faremo tutto il possibile per venirgli incontro se ci informa in anticipo.

Trombosi da viaggio

Il fatto di star seduti per tanto tempo, su lunghi voli, può rallentare la circolazione nelle gambe del passeggero. Questo può aumentare il rischio di coaguli di sangue nelle vene, noto anche come trombosi del viaggiatore.

La trombosi da viaggio si manifesta con dolore o gonfiore della gamba durante il viaggio e alle volte, anche diverse settimane dopo. Di solito accade nella parte inferiore del corpo o nelle vene ed è noto come trombosi venosa profonda (TVP). A volte può portare a situazioni molto serie e potenzialmente letali se il coagulo si stacca e arriva ai polmoni causando embolia polmonare.

Al fine di prevenire il verificarsi di trombosi, bevete una quantità sufficiente di acqua e riducete il consumo di alcol e bevande zuccherate o con caffeina. Muovetevi il più spesso possibile, allungatevi e mentre siete seduti, ogni tanto fate gli esercizi per i piedi e per le articolazioni.

Consultate il Vostro medico se avete problemi di salute permanenti, come anche se siete stati sottoposti a una procedura chirurgica, se avete disturbi della coagulazione del sangue o se avete trombosi venosa profonda (TVP). Potrebbe essere necessario che Vi mettiate le calze compressive o facciate terapia di anticoagulazione preventiva.

Malattie contagiose

La malattia contagiosa è una malattia infettiva che può essere trasmessa per contatto diretto con una persona infetta, con i suoi fluidi corporei o in un altro modo. Un passeggero con una disabilità che è affetto da una malattia contagiosa o con un’infezione trasmissibile, sarà ammesso al volo se le sue condizioni non rappresentino un pericolo immediato per la salute o la sicurezza di altri passeggeri.

Il pericolo immediato è interpretato come un grave rischio per la salute e la sicurezza di altri, che non può essere rimosso cambiando politica aziendale, pratiche o procedure, o utilizzando strumenti o servizi aggiuntivi.

Tuttavia, un passeggero con una malattia infettiva può essere accettato al nostro volo, se ha un certificato medico che la malattia o l'infezione non si diffonderà in circostanze normali durante il volo. Il suddetto certificato medico deve contenere tutte le condizioni o le precauzioni che devono essere soddisfatte o adottate per prevenire la diffusione della malattia o dell'infezione. Se non è possibile garantire che le istruzioni riportate nel certificato sanitario siano applicate, al passeggero potrebbe essere negato l'imbarco.
In questo caso, il passeggero ha il diritto di posticipare il viaggio per un massimo di 90 giorni, a condizione che viaggi allo stesso prezzo, oppure ha il diritto di ricevere un risarcimento per i voli non utilizzati. In ogni singolo caso, prenderemo una decisione obiettiva sulla base dell'esperienza medica o in base delle prove disponibili.

Visitando le Istruzioni mediche per viaggiare in aereo potete ottenere tutte le informazioni utili su quanto tempo deve passare prima che Vi rechiate in viaggio e se ci dovete avvisare sulle Vostre condizioni di salute.

Asma

I passeggeri che soffrono di asma non hanno bisogno di un certificato medico per viaggiare in aereo. Vi consigliamo di portare la Vostra terapia nel bagaglio a mano.

Se il passeggero ha bisogno di ossigenoterapia, un certificato medico basato sul modulo MEDIF è obbligatorio, così come un certificato medico che attesti che quel passeggero possa viaggiare in aereo.

Fratture

Per motivi di sicurezza, i passeggeri con gesso sopra le ginocchia devono viaggiare in barella. In alternativa, possiamo suggerirvi di pagare un posto aggiuntivo o di viaggiare in business class, se avete bisogno di più spazio per le gambe.

Data la possibilità che l’aria si trattenga sotto il gesso, è auspicabile che il gesso, che Vi è stato messo da 24 a 48 ore prima del viaggio, sia costituito da due parti al fine di evitare dolorosi gonfiori delle estremità, specialmente durante i voli lunghi. I passeggeri con gesso devono avere un certificato medico.

Barella

I passeggeri che non sono in grado di star seduti durante il decollo e l'atterraggio devono viaggiare in barella. Questi passeggeri devono essere accompagnati da almeno un accompagnatore medico che si occuperà delle loro esigenze durante il volo.

Gli accompagnatori che non hanno un rapporto con la salute del passeggero, possono viaggiare insieme al passeggero in barella, solo se il passeggero non deve essere necessariamente accompagnato da un infermiere o un medico qualificato. La necessità di un accompagnamento professionista deve essere indicata sul certificato sanitario.

I passeggeri in barella possono essere ricevuti solo in classe economica, dove sono previsti nove posti per questi bisogni.

Quelli che viaggiano in barelle devono avere il certificato di salute MEDIF. La necessità di questo servizio deve essere annunciata almeno 72 ore prima della partenza.

Passeggeri con pacemaker

Prima di intraprendere un viaggio, è necessario consultare il proprio medico in merito alle procedure di sicurezza e ad altri possibili rischi. I passeggeri con un pacemaker devono esibire un certificato di salute che contenga le certificazioni della loro condizione ai controlli di sicurezza.

Immersioni e viaggio in aereo

Le immersioni, in particolare le immersioni profonde con attrezzatura subacquea, sono diventate uno sport molto popolare. È quindi importante conoscere gli effetti di una combinazione di viaggi in aereo e immersioni, poiché tali passeggeri sono sottoposti a una maggiore pressione. L'effetto del cambio di altitudine e delle conseguenti perdite di carico, è maggiore se una persona viaggia su un aereo poco dopo le attività subacquee. I passeggeri che s’immergono poco prima del viaggio devono attendere almeno 24 ore prima di salire sull'aereo.

Quando si programma una vacanza che coinvolge le immersioni, sarebbe una buona idea non immergersi il giorno prima della partenza.

Obbligo di avviso anticipato

Ad eccezione dei casi elencati di seguito, Air Serbia potrebbe non richiedere ai passeggeri disabili di informare in anticipo della loro intenzione di viaggiare o persino della propria disabilità come condizione per l'ammissione al volo.

Un passeggero disabile potrebbe dover informare Air Serbia con 48 ore di anticipo e presentare una domanda di volo prima, se desidera ricevere i seguenti servizi:

Anche se il passeggero non riesce a soddisfare le condizioni di un anticipato avviso e check-in, Air Serbia farà tutti gli sforzi ragionevoli per venire in contro al passeggero senza che questo interferisca l’orario di volo.

Nel caso in cui una persona che è normalmente considerata una persona con disabilità, annuncia in anticipo il suo viaggio ad Air Serbia ma è costretta a passare ad un volo di un altro vettore a causa di cancellazione o ritardo del volo iniziale, un addetto di Air Serbia assisterà il passeggero con il cambio di volo. Ciò può includere, senza limitazioni, assistenza nella prenotazione di un posto e nell'emissione di un biglietto, la fornitura di servizi di trasporto a terra fino a un'altra compagnia aerea e / o assistenza nella fornitura di servizi appropriati da un'altra compagnia aerea.

Quando viaggiate all'estero, informatevi sulle normative sanitarie nazionali del paese in cui viaggiate. Informazioni dettagliate su problemi di salute sono disponibili sul sito internet dell'Organizzazione mondiale della sanità (World Health Organization), U.S. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (U.S. Centers for Disease Control and Prevention) oppure Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (European Centre for Disease Prevention and Control).

Contatto

Per eventuali domande sul Vostro viaggio, siete pregati di mettervi in contatto con la propria agenzia di viaggi o direttamente con Air Serbia. Saremo lieti di rispondere alle Vostre domande, discutere delle Vostre esigenze e farvi conoscere le procedure che dovete rispettare.
Contatta Air Serbia →

Viaggiare con un'altra compagnia aerea

Se viaggiate con un volo operato dai nostri interline o code share partner, questi possono essere soggetti a regole e procedure diverse, quindi Vi preghiamo di informarvi direttamente presso l'operatore con il quale state viaggiando.